Contratti collettivi: quale applicare in azienda

Contratti collettivi: quale applicare in azienda

In vista dell’avvio di una nuova attività imprenditoriale, stai selezionando il personale e ti stai chiedendo quale contratto collettivo applicare in azienda?

È una scelta molto importante ed è bene che tu tenga a mente alcuni elementi che ti aiuteranno a non incorrere in eventuali futuri problemi.

In particolare, è necessario valutare:

  • la tua adesione ad eventuali associazioni di categoria firmatarie di un contratto collettivo che si potrà presumere applicato anche nella tua azienda.

 

  • l’eventuale sottoscrizione di un patto collettivo che si potrà presumere applicato nella tua azienda.
  • il settore in cui operi, anche perché il contratto collettivo che applicherai in azienda non potrà essere relativo ad un settore completamente diverso.

Ti consiglio di indicare nel contratto di assunzione il contratto collettivo applicato in azienda.

 

Articolo redatto in collaborazione con l'Avvocato Giuslavorista Roberto Scandamarro -"Studio Legale Telchini-Mayr-D'Abbiero".

Torna indietro

Dr Mirko Udovich
Autore Dr. Mirko Udovich
Founder e socio amministratore

Attuale Contributo

Conflitto aziendale: Licenziamento in vista a causa del furto del cellulare?

Un tuo dipendente ha chiesto l’intervento delle forze dell’ordine in azienda sostenendo che qualcuno gli avrebbe rubato il telefono cellulare e dalla successiva visione dei filmati delle telecamere di videosorveglianza è emerso che ad impossessarsene è stato un suo collega che ora intendi licenziare?

Leggi tutto

Codice Disciplinare e Assenze Ingiustificate

Il tuo dipendente è assente ingiustificato da ormai una settimana, ma non hai affisso il codice disciplinare in azienda e non sai come comportarti perché temi che una eventuale sanzione disciplinare potrebbe essere vittoriosamente impugnata dal lavoratore?

Leggi tutto